Menu utente
Chiudi menu

Con il colon irritabile mi sembra di non riuscire a mangiare più niente; ho eliminato ormai tutti i cibi. Esistono dei rimedi per disinfiammare l’intestino?

La sindrome dell’intestino irritabile, spesso descritta come sindrome del colon irritabile o colite spastica, è il disturbo gastrointestinale più studiato, colpisce il 10/20% della popolazione di età compresa tra i 30 ed i 50 anni. La sindrome del colon irritabile genera un malessere associato a gonfiore addominale, che si manifesta prevalentemente dopo i pasti anche leggeri.

Innanzitutto consiglio una tisana da bere tutte le sere a base di melissa, finocchio e malva (parti uguali in peso delle tre piante) mettendo in infusione 2 cucchiai da minestra in 400 ml di acqua calda per 15 minuti. La melissa esplica una forte azione calmante-antispastica sulla muscolatura liscia dell’apparato digerente, mentre la malva è un potente disinfiammante intestinale ed il finocchio riduce i gonfiori intestinali. Utile anche la zuppa di miso, da bere calda, almeno una ciotolina al giorno in aggiunta alla normale cena; il Miso è un prodotto derivato dai semi della soia gialla, sottoposti ad un processo di fermentazione per più di un anno, cui spesso vengono aggiunti cereali come orzo (Mugi Miso) o riso (Kome Miso).

La verdura più indicata nella sindrome dell’intestino irritabile è sicuramente il finocchio che può essere consumato sia crudo che lessato: la presenza di una sostanza aromatica chiamata anetolo, conferisce al finocchio la principale caratteristica di alimento calmante/carminativo esplicando un’azione antinfiammatoria soprattutto a livello del colon.
Questa risposta ti è stata utile?
Vuoi fare una differente domanda all'esperto?
Altre domande che potrebbero interessarti
Cliccando sui banner si accede al Riassunto delle caratteristiche di prodotto
benessere intestinale social