Menu utente
Chiudi menu
Un disturbo da affrontare di pancia

Un disturbo da affrontare di pancia

Chi soffre di diabete di tipo 1 può presentare un’infiammazione della mucosa intestinale e alterazioni della flora batterica.

Detto anche giovanile perché in genere si sviluppa nell’infanzia o nell’adolescenza, il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmunitaria causata dalla distruzione delle cellule del pancreas che producono insulina innescata dallo stesso organismo. La scoperta dell’esistenza di un legame tra diabete di tipo 1 e intestino è di un gruppo ricercatori italiani che ha analizzato campioni della mucosa e della flora batterica intestinale di 54 giovani diabetici.

I risultati dello studio indicano che le persone con diabete di tipo 1 possono avere un’infiammazione intestinale caratteristica legata a 10 specifici geni e differente da quella di individui non diabetici o che soffrono di altre malattie autoimmuni, come la celiachia. Inoltre sono state individuate anche specifiche alterazioni della flora batterica dell’intestino.

Anche se rimane ancora da chiarire se i danni intestinali siano la causa o l’effetto dell’attacco autoimmunitario che l’organismo scatena contro il pancreas, si prospetta un futuro in cui si potrà curare la malattia con terapie basate sulle caratteristiche gastrointestinali di ciascun individuo.
Altri articoli che potrebbero interessarti

Il pasto sano è domestico

Se volete che i vostri bambini stiano bene, non fateli mangiare troppo spesso fuori casa. La raccomandazione arriva da uno studio portoghese recentemente pubblicato sulla rivista European Journal of Clinical Nutrition, che ha studiato l’associazione tra obesità infantile e abitudine a pranzare fuori casa.
Il pasto sano è domestico

Malesseri (in)evitabili

La stitichezza in gravidanza è una condizione frequente, dovuta a cambiamenti fisiologici e ormonali che inducono un rallentamento generale della funzione intestinale.
Malesseri (in)evitabili

L’elisir di giovinezza intestinale

Digiunare per un giorno intero può essere molto positivo per la salute dell’intestino. A dirlo sono i risultati di uno studio condotto dal Massachusetts Institute of Technology (MIT) e recentemente pubblicato sulla rivista Cell Stem Cell.
L’elisir di giovinezza intestinale

Tumori: la dieta affianca la cura

Se esistono alimenti che sembrano in grado di allontanare il rischio di tumore (in particolare verdure e frutta), anche nei casi in cui la malattia è già stata diagnosticata un'alimentazione specifica è importante quanto una chemioterapia ben modulata.
Tumori: la dieta affianca la cura

Allenarsi all’arrivo del ciclo

La sindrome premestruale è un disturbo molto comune tra le donne in età riproduttiva, che ha anche la stitichezza tra i suoi (tanti) fastidiosi sintomi. L’esercizio fisico aerobico potrebbe aiutare a combatterla.
Allenarsi all’arrivo del ciclo

La serotonina è utile contro il gonfiore

La sindrome dell’intestino irritabile (IBS) è un disturbo intestinale molto diffuso caratterizzato da dolore e gonfiore addominale e alterata funzionalità intestinale. L’origine dell’IBS è multifattoriale ed è stato dimostrato che fattori quali alterazione della motilità intestinale, aspetti emotivi, composizione del microbiota intestinale e dieta sono fondamentali nel suo sviluppo.
La serotonina è utile contro il gonfiore

C’è intolleranza e intolleranza

La principale causa per cui i latticini provocano gonfiore addominale è l’intolleranza al lattosio dovuta alla carenza dell’enzima lattasi che metabolizza questo zucchero. Tuttavia il grado di intolleranza al lattosio può variare anche sensibilmente da persona a persona.
C’è intolleranza e intolleranza

Piccoli, ma spesso costipati

L’intestino pigro è una problematica comune anche tra i bambini, colpendo mediamente il 12% della popolazione pediatrica e arrivando a toccare anche tassi di incidenza del 30%.
Piccoli, ma spesso costipati

Dimmi quanto dormi

I bambini e gli adolescenti che dormono troppo poco sono a maggior rischio di diventare obesi o sovrappeso. A dimostrarlo è uno studio inglese pubblicato sulla rivista Sleep, che ha analizzato i dati di oltre 40 studi riguardanti più di 75.000 bambini e ragazzi di età compresa tra 0 e 18 anni.
Dimmi quanto dormi

Per i piccoli il benessere è integrale

In età infantile un buon rimedio contro la stitichezza potrebbe essere la dieta ad alto contenuto di fibre. I benefici di un’alimentazione poco “raffinata” per l’intestino dei bambini e degli adolescenti sono stati dimostrati da una ricerca condotta recentemente in Olanda.
Per i piccoli il benessere è integrale

Mal di testa? Occhio all’intestino

Se bimbi e ragazzi accusano spesso mal di testa la causa potrebbe nascondersi nella pancia. A sostenerlo è uno studio condotto in collaborazione tra ricercatori italiani e francesi che ha preso in esame più di 400 bambini e adolescenti di età compresa tra 6 e 17 anni frequentemente soggetti a episodi di cefalea di vario tipo.
Mal di testa? Occhio all’intestino

Il moto regolare regolarizza

Se praticare regolarmente un po’ di moto per contrastare la stipsi è un ottimo consiglio per tutti, farlo in tarda età dovrebbe essere quasi la regola.
Il moto regolare regolarizza

L’importanza della colazione

I ragazzi italiani saltano la colazione per mangiare meno. Questi sono i primi risultati dell’indagine “Adolescenza, alimenti per crescere” che la Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza ha condotto su un campione nazionale di 2 mila studenti di terza media.
L’importanza della colazione

Un legame da verificare

Chi soffre di stitichezza potrebbe avere una tendenza maggiore a sviluppare disturbi renali. Anche se si tratta di un’osservazione isolata, ad affermarlo è una ricerca dell’Università del Tennessee Health Science Center e del Memphis VA Medical Center.
Un legame da verificare

La merenda è importante, purché sana

Fare due spuntini al giorno è una buona regola che bisognerebbe mettere in pratica fin dall’infanzia. Ed è proprio in questa fase della vita che è importante scegliere cibi e bevande che forniscono le giuste energie al bambino senza appesantire o rovinare il suo appetito per la cena o il pranzo.
La merenda è importante, purché sana

In attesa del ciclo

Per molte donne l’appuntamento mensile con le mestruazioni coincide con la comparsa nei giorni precedenti di sintomi classici: puntuale come un orologio ecco farsi avanti il fastidioso gonfiore addominale, che spesso non è solo e si accompagna ad ansia, depressione e calo dell’umore.
In attesa del ciclo

Distensioni dannose

Una delle cause della stitichezza ostinata, anche se non la più comune, potrebbe essere la distensione abnorme di una porzione del colon, nota come megacolon.
Distensioni dannose

Intolleranza al lattosio

I sintomi delle persone affette da intolleranza al lattosio possono includere dolore addominale, gonfiore addominale, gas, diarrea e nausea. Tali sintomi possono essere gestiti con la modifica delle abitudini alimentari.
Intolleranza al lattosio

In gioco la qualità di vita

La stitichezza è un disturbo diffuso non solo nell’adulto e nell’anziano ma anche nel bambino, e spesso sottovalutato, anche perché la sua definizione non è sempre facile. Eppure l’impatto che ha sulla qualità della vita è notevole, addirittura paragonabile a quello di altre malattie croniche come allergie o reflusso gastroesofageo.
In gioco la qualità di vita

Stitici e intossicati?

Che la stitichezza - soprattutto quella ostinata - causi la produzione di tossine a loro volta responsabili di malesseri non solo intestinali è un convinzione diffusa che in realtà non ha fondamenti scientifici.
Stitici e intossicati?

Kiwi, un toccasana per l’intestino

Rigorosi studi scientifici dimostrano che i kiwi non solo hanno un effetto lassativo ma migliorano anche la funzione intestinale. Sono le conclusioni di un gruppo di circa 200 esperti provenienti da tutto il mondo che si sono recentemente incontrati in un simposio in Nuova Zelanda.
Kiwi, un toccasana per l’intestino

Ruoli da approfondire

È ormai dimostrato che il microbiota intestinale, la comunità di microrganismi che colonizza l’intestino, svolge un ruolo nell’insorgenza di alcuni sintomi gastrointestinali, gonfiore addominale compreso. Meno chiari sono i meccanismi alla base di questo sintomo così fastidioso.
Ruoli da approfondire

Da noi la celiachia è ancora sottostimata

Non dev'essere facile, nel paese per antonomasia della pasta e della pizza, essere intolleranti al glutine che si trova nel grano e nei suoi derivati, quindi in molti piatti tipici italiani. Ma è proprio quanto accade ai celiaci...
Da noi la celiachia è ancora sottostimata

Probiotici e colesterolo cattivo

Uno studio canadese condotto alla McGill University di Montreal e presentato al congresso dell'American Heart Association che si è tenuto a Los Angeles ha dimostrato per la prima volta che i probiotici sono efficaci non solo contro il colesterolo totale, ma anche contro le Ldl (il cosiddetto colesterolo cattivo).
Probiotici e colesterolo cattivo
Cliccando sui banner si accede al Riassunto delle caratteristiche di prodotto
benessere intestinale social