Perché il caffè aiuta ad andare in bagno

Perché il caffè aiuta ad andare in bagno

Immagine 1È risaputo che bere 2-3 caffè al giorno è un ottimo rimedio contro la stitichezza perché contribuisce a migliorare il transito intestinale, favorendo sia i processi digestivi sia la motilità dell’intestino.

Su questa benefica proprietà del caffè, che invece il tè non possiede, gli scienziati si interrogano ormai da diversi anni. Dalle ricerche è emerso che l’azione lassativa naturale del caffè avviene molto rapidamente, in media soltanto quattro minuti dopo la sua assunzione. Siccome è un tempo troppo breve perché la bevanda possa essere già arrivata nell’intestino, i ricercatori hanno ipotizzato che, appena raggiunto lo stomaco, il caffè sia in grado di inviare un segnale di natura ormonale all’intestino capace di stimolarne la motilità.

In aggiunta ci sono altre stranezze riguardanti l’attività lassativa del caffè che la scienza deve ancora chiarire, quali per esempio la sua efficacia, maggiore nelle donne che negli uomini, e il fatto che questa si esplichi soltanto di mattina.
  • Facebook
Benessere intestinale
Alfasigma
Tutti i diritti sono di Alfasigma S.p.A. • sede legale Via Ragazzi del ’99, 5 • 40133 Bologna
P. IVA 03432221202 • PEC: alfasigmaspa@legalmail.it
Torna su
🕑