Menu utente
Chiudi menu

Una questione “succosa”

Ai bambini il succo di frutta è generalmente più gradito della frutta fresca per la sua consistenza. Per questo motivo il succo rappresenta per i genitori una valida alternativa quale fonte naturale di vitamine, sali minerali e di fibre, soprattutto se il bambino soffre di intestino pigro.
Una questione “succosa”

Per i piccoli il benessere è integrale

In età infantile un buon rimedio contro la stitichezza potrebbe essere la dieta ad alto contenuto di fibre. I benefici di un’alimentazione poco “raffinata” per l’intestino dei bambini e degli adolescenti sono stati dimostrati da una ricerca condotta recentemente in Olanda.
Per i piccoli il benessere è integrale

Piccoli chef crescono (in salute)

Nonostante i tanti programmi di promozione della salute, i bambini italiani mangiano ancora troppo poca verdura. Per aiutare le famiglie a realizzare in casa le basi di uno stile di vita sano l’Istituto Oncologico Romagnolo ha promosso uno studio, dal titolo Batman-Bambini a tavola, che ha riguardato 30 famiglie con bambini sovrappeso o obesi di età compresa tra 3 e 10 anni.
Piccoli chef crescono (in salute)

Un frutto che detta la regola

La scuola è iniziata e i bambini trascorrono buona parte della loro giornata seduti al banco o tra le mura di casa. Insieme al movimento all’aria aperta, così salutare per il loro intestino a volte un po’ pigro, si è ridotta anche la regolarità con cui era solito andare in bagno quando erano in vacanza. Il consumo regolare della frutta di stagione potrebbe aiutarli a recuperare le buone abitudini intestinali. Niente di meglio della pera, regalo dolce e delicato dell’autunno.
Un frutto che detta la regola

È tempo di caldarroste

Insieme ai suoi colori l’autunno è arrivato con una gerla piena di deliziosi frutti di stagione: castagne, uva, fichi, cachi. Le castagne in particolare, oltre a essere la gioia di adulti e bambini, sono un valido aiuto contro la stitichezza dei più piccoli.
È tempo di caldarroste

Bimbi più forti se i batteri sono equilibrati

La colonizzazione microbica dell’intestino durante l’infanzia determina lo sviluppo e il buon funzionamento del sistema immunitario. Un microbiota in equilibrio corretto rafforzerà le loro difese dalle malattie anche in età adulta mentre un microbiota alterato li esporrà a patologie di diversa natura, incluse le allergie e i disturbi autoimmuni.
Bimbi più forti se i batteri sono equilibrati

Una trasmissione essenziale per la crescita

I batteri che si insediano nell’intestino dei neonati alla nascita provengono dalla madre che inizia a trasmetterli già prima del parto? Una ricerca tutta italiana ha cercato di rispondere a un quesito su cui la comunità scientifica dibatte da diverso tempo.
Una trasmissione essenziale per la crescita

Una questione di genere

Le intolleranze alimentari, come quella al lattosio e al glutine che sono le più diffuse, appartengono a un vasto gruppo di disturbi cosiddetti “reazioni avverse al cibo”.
Una questione di genere

La celiachia preferisce l’estate

I bambini geneticamente predisposti sono più a rischio di sviluppare allergia al glutine se nascono nella stagione estiva
La celiachia preferisce l’estate

Se il problema è il frumento

Sintomi quali mal di pancia associato a gonfiore addominale, aria a livello gastrointestinale e difficoltà digestive possono essere anche dovuti a un’intolleranza al grano o frumento, in particolare se i disturbi si manifestano dopo aver consumato un panino, una pizza, un dolce o altri prodotti .....
Se il problema è il frumento
Cliccando sui banner si accede al Riassunto delle caratteristiche di prodotto
benessere intestinale social